Associazione Ottici della provincia di Palermo
via Emerico Amari, 11- Palermo
tel / fax 091-6118383
15.09.2015


L’Assopto Pa comunica quanto avvenuto lo scorso mese di agosto in relazione ad una nuova apertura di un negozio di Ottica in un comune a pochi chilometri da Palermo.

Il negozio di cui sopra, avvalendosi della sola comunicazione SCIA effettuata online, pubblicizzava la sua prossima inaugurazione ed apertura nonostante avesse ricevuto il diniego da parte dell’Uff. Attività Produttive del comune stesso.

L’Uff. Attività Produttive, ben applicando la L.R. 12/2004, a metà giugno 2015 aveva manifestato al titolare dell’attività l’impossibilità a rilasciargli la licenza, in quanto nel comune in oggetto esistevano già DUE negozi di Ottica.

Dal momento che questo Comune ha circa 18.000 abitanti, non è fattibile l’apertura di un terzo negozio, come ben specificato nella L.R. 12/2004.

Ciò nonostante, contravvenendo a  quanto sopra, il titolare  procedeva ugualmente all’apertura, costringendo così gli organi di Polizia competenti all’intervento, i quali, constatata la mancanza di licenza, hanno dovuto provvedere alla chiusura del negozio.

_________________________________

Si ricorda che, dopo quanto pronunziato dalla Corte Europea e che, in seguito alla sentenza del CGA, la Legge Regionale che tutela e regolamenta l’attività di Ottico in Sicilia, è attiva ed operativa; quanto sopra descritto è frutto della corretta applicazione della stessa da parte di un Comune della provincia di PA che ha dimostrato di voler marciare sui binari della LEGALITA’.

L’Assopto Pa continua a portare avanti il proprio programma finalizzato al rispetto della Legge Regionale per quanto riguarda le nuove aperture; nel contempo sta effettuando tutte le dovute procedure affinchè il Comune di Palermo provveda al controllo ed adotti gli opportuni provvedimenti verso le attività senza licenza o con licenza irregolare.



Comunicati